• Che fine farà l'accordo per i Frontalieri col nuovo governo? Ticinesi pessimisti sui tempi

    Che fine farà l'accordo per i Frontalieri col nuovo governo? Ticinesi pessimisti sui tempi

  • Regio Insubrica, passaggio di consegne al vertice della Comunità di Lavoro

    Regio Insubrica, passaggio di consegne al vertice della Comunità di Lavoro

  • Uno sparviero adulto incastrato in una siepe. Liberato dai Vigili del fuoco

    Uno sparviero adulto incastrato in una siepe. Liberato dai Vigili del fuoco

  • Fanno saltare bancomat e scappano, pesanti danni all'edificio

    Fanno saltare bancomat e scappano, pesanti danni all'edificio

  • Svizzera: le donne lavorereanno un anno in più, passa il referendum su pensione a 65 anni; bocciato il questito sugli allevamenti intensivi

    Svizzera: le donne lavorereanno un anno in più, passa il referendum su pensione a 65 anni;...

  • Maggiora: week end all'adrenalina per il Campionato Europeo Autocross

    Maggiora: week end all'adrenalina per il Campionato Europeo Autocross

  • L'affluenza alle 19 nel Vco sfiora il 54%, in calo di 7 punti rispetto alle precedenti politiche. I dati

    L'affluenza alle 19 nel Vco sfiora il 54%, in calo di 7 punti rispetto alle precedenti politiche....

  • Alla Punta d'Orogna in gita con Gianpaolo Fabbri. Foto

    Alla Punta d'Orogna in gita con Gianpaolo Fabbri. Foto

  • Inaugurata la panchina gigante per ammirare il Monte Rosa e la valle Anzasca. Foto

    Inaugurata la panchina gigante per ammirare il Monte Rosa e la valle Anzasca. Foto

  • Mantenere sempre l'ora legale per risparmiare energia: esperti divisi tra sì e no

    Mantenere sempre l'ora legale per risparmiare energia: esperti divisi tra sì e no

  • Canton Ticino: i controlli alla velocità nella settimana dal 26 settembre al 2 ottobre

    Canton Ticino: i controlli alla velocità nella settimana dal 26 settembre al 2 ottobre

  • Campionato europeo autocross: appuntamento nel weekend a Maggiora

    Campionato europeo autocross: appuntamento nel weekend a Maggiora

App Store Play Store Huawei Store

lucciola malpezzi borghi

VILLADOSSOLA- 07-08-2022-- Al via la settantaseiesima edizione della “Festa Dell’Unità”, tenutasi fin dal 1946 a Villadossola, a “La Lucciola”. L’evento ha avuto un significativo inizio, con gli interventi di figure politiche di spicco del Partito Democratico, l'onorevole  ossolano Enrico Borghi, facente parte della Segreteria nazionale del partito, e Simona Malpezzi, senatrice e capogruppo del Partito Democratico al Senato. Moderatore dell’incontro Giovanna Vitale, giornalista, inviata speciale del quotidiano “La Repubblica”. Alice De Ambrogi, Segretaria provinciale del Partito Democratico ed Emanuele Vitale, consigliere provinciale hanno introdotto l’incontro.

Attesa anche la presenza della onorevole Deborah Serracchiani, ma la stessa non ha potuto presenziare ed ha inviato un video di saluto. L’intervento della senatrice Malpezzi si è aperto parlando dei rapporti turbolenti fra il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle, in particolare dell’esperienza di governo al fianco dei pentastellati nel secondo governo che ha visto Presidente del Consiglio Giuseppe Conte fra l’Autunno 2019 e la Primavera 2021.

La senatrice ha in primis ricordato che prima dell’arrivo del Covid-19 il governo ha dovuto arginare gli errori di Matteo Salvini, quando era stato, nel primo governo Conte, ministro dell’interno. Poi è arrivato il coronavirus, ed è stato un bene, per Malpezzi, che al governo in quel periodo ci fosse stato il Partito Democratico ed è stato sempre grazie al PD che riforme importanti come il Next-Gen EU e il PNRR, poiché la sinistra è stata coerente nei rapporti con l’Unione Europea, mentre la destra aveva mostrato ambiguità nei confronti dell’Europa, atteggiamento che avrebbe impedito l’attuazione di tali importanti riforme.

Malpezzi ha sottolineato che le destre hanno anche impedito la seconda lettura al Senato della delega fiscale, riforma che avrebbe comportato un abbassamento delle tasse. “Questa complicata campagna elettorale – ha detto Malpezzi – va affrontata unendo tutte le forze che sono convinte di voler garantire all’Italia la stessa Europa che da sempre sogniamo: l’Europa della solidarietà e dell’inclusione, che è completamente diversa da quella che rischia di esserci nel caso che la destra dovesse vincere le elezioni del 25 Settembre.”

Così invece Borghi: “In quest’evento è obbiettivo primario spiegare ai cittadini perché il 25 Settembre si debba votare per il Partito Democratico: in primis per stigmatizzare quelle forze che hanno abbattuto il governo Draghi, e soprattutto per la prospettiva e per i contenuti di una proposta di governo che sul piano interno vuole dare le risposte ai bisogni e alle diseguaglianze della nostra società, lavorando sui temi dell’agenda sociale, del salario minimo, della redistribuzione, della giustizia sociale, sul tema dei diritti, sul tema dell’ambiente, sul tema della modernizzazione del Paese e dal punto di vista internazionale un chiaro ancoraggio europeo ed atlantico che è in grado di assicurare sicurezza all’Italia, mentre a destra vediamo ambiguità eccessive e preoccupanti nei confronti di quel regime russo.”

Andrea Testore

IMG_9871.jpg97bf672c-dcc8-4e98-9b5c-4a9f02e5b826.JPGe1e89b61-98d3-4ddf-ae8b-cde747f6ca4c.JPGIMG_9870.jpgff2ffdc8-fd8b-4c58-98f1-f283448e9d6a.JPGe0839952-a90f-4041-9cd7-7ce0e98a29ea.JPGIMG_9872.jpg